Forse non tutti lo hanno provato, ma certo tutti lo conoscono. Super Mario Bros. è il più famoso gioco della serie dedicata all’idraulico italiano più famoso al mondo. Creato da Nintendo e sviluppato per il NES nel 1985,

Copertina del gioco

Super Mario Bros. è un platform a scorrimento orizzontale, il cui protagonista (Mario, ndr) deve salvare la principessa Peach dalle grinfie di Bowser superando mille ostacoli, livello dopo livello. Le difficoltà sono dietro l’angolo, infatti sin dal primo livello troveremo i Goomba, funghi marroni in grado di toglierti la vita, e le Koopa, tartarughe con il guscio verde in grado di ucciderti anche solo con un colpo di guscio. Mario affronterà ogni nemico con il salto, la sua abilità più importante, e ad aiutarlo nell’impresa ci saranno il super fungo, fungo con la cappella rossa a pallini e due occhi neri che fa aumentare le dimensioni di Mario, il fiore di fuoco che gli permette di sparare palle di fuoco e la stella che lo rende invincibile. per pochi secondi. Alla fine di ogni livello c’è un castello con una bandiera. Per terminare il livello basta saltare sulla bandiera.

 

Piccola curiosità: in Super Mario Bros. c’è il più famoso esempio di friendzone. Alla fine, infatti, la principessa Peach dice a Mario di essere innamorata di Luigi, fratello minore dell’amico Mario.

Grazie a tutti questi elementi, Super Mario Bros. è un autentico capolavoro videoludico, un grande classico a cui ogni amante del retrogaming vorrebbe giocare

 

Parliamo di Videogiochi non è il proprietario delle immagini presenti in questo articolo, ringraziamo pertanto i proprietari.

Commenti

risposte