Mike Ybarra, vice presidente di Xbox Platform Corporate, durante il PAX West ha sottolineato che il processo di unificazione tra PC e Xbox One sta proseguendo come previsto e per rendere il procedimento graduale ma continuo, la stessa società offre supporto agli sviluppatori per assisterli all’implementazione di mouse e tastiera come controlli alternativi ai giochi su console. Già da tempo per i giocatori è possibile collegare un pad Xbox ed utilizzarlo con un PC, ora lo scopo sembra essere proprio quello di poter fare l’inverso.

La cosa ovviamente non è semplice come potrebbe sembrare e lo stesso Ybarra ha così risposto ad alcune domande:

Il supporto per tastiera e mouse arriverà sicuramente, ma dobbiamo essere molto intelligenti nel farlo. Lasceremo molta scelta agli sviluppatori e semplicemente diremo loro “guarda, devi pensare ad esempio ad un gioco multiplayer; se hai un gioco competitivo, la gente vuole probabilmente scegliere se giocare alla pari di un altro giocatore che usa mouse e tastiera, o che usa il pad, senza distinzione di piattaforma, che sia essa un PC o una Xbox One.

Vedrete presto i nostri primi giochi che supportano tastiera e mouse, non posso annunciare quando, ma presto. Poi sarà tutto basato sull’interesse degli sviluppatori, decideranno loro se implementarlo o meno.

Un processo lento e graduale ma che potrà davvero rendere le due piattaforme, Xbox One e PC, un unico ecosistema di gioco, senza distinzione di giochi e controller.

Commenti

risposte