Assassin’s Creed: Origins ha, al momento, due grandi DLC e uno, chiamato The Curse of the Pharaohs, è un’espansione a tema mummie/non morti.

Ubisoft ha pubblicato una schedule post lancio in cui sono elencati dettagliatamente tutti i DLC che arriveranno successivamente all’uscita del gioco e che saranno contenuti, ovviamente, nel season pass:

  • DLC 1 – The Hidden Ones: Questa espansione si basa sulla crescita della Fratellanza, portando i giocatori anni dopo gli eventi di Origins, durante uno scontro con una forza occupante romana in una nuova regione. Questa espansione estenderà il level cap, consentendo ai giocatori di continuare a crescere il loro personaggio. Disponibile da gennaio 2018.
  • DLC 2 – The Curse of the Pharaohs: In questa espansione, incentrata sulla mitologia egiziana, i giocatori combatteranno faraoni non morti e esploreranno un nuovo regno mistico. Durante il loro viaggio, i giocatori incontreranno famose bestie egiziane come i guerrieri Anubis, scorpioni ed altro, mentre investigano la causa della maledizione che ha riportato i faraoni morti in vita. Il DLC aumenta il level cap e introduce nuove abilità. Disponibile da marzo 2018.
  • The Roman Centurion and Horus Packs: Questi due addon includono nuovi vestiti, armi, scudi e cavalcature. Disponibile da novembre 2017.
  • 500 Crediti Helix, disponibili al lancio.
  • Arma rara esclusiva, Calamity Blade. Disponibile al lancio.

Commenti

risposte