Wolfenstein II: The New Colossus è uscito solo da qualche settimana, ma Bethesda è già al lavoro su una serie di DLC – quattro, per essere precisi. Se il gioco base, come il suo predecessore, è incentrato innanzitutto sulle vicissitudini di B.J. Blazkowicz, i DLC, che sono narrativi, avranno lo scopo di ampliare l’ambientazione di Wolfenstein e mostrarci più stralci di vita quotidiana negli Stati Uniti occupati dalle forze naziste.

Per fare ciò, i DLC ci introdurranno a tre nuovi eroi: Joseph Stallion, Jessica Valian e Gerard Wilkins, ad ognuno dei quali verrà dedicato un episodio (escluso il primo, che è un’introduzione all’espansione). Secondo Bethesda, i tre personaggi saranno strumentali per farci conoscere altri aspetti della battaglia per “make America Nazi-free again.”

Il primo DLC, Episode Zero, è già disponibile per chi ha il season pass di Wolfenstein II, e introduce tutti e tre i personaggi. Il calendario dei prossimi appuntamenti invece è il seguente:

Gunslinger Joe uscirà il 14 dicembre e sarà imperniato su Joseph Stallion, ex giocatore professionista di baseball. Joseph condurrà i giocatori in location diverse, da Chicago allo spazio (sì, proprio così).

The Diaries of Agent Silent Death uscirà il 30 gennaio, e metterà il giocatore nei panni di Jessica Valiant, ex agente (e assassina) dell’OSS. Lo scopo di Jessica è quello di infiltrarsi in un complesso di bunker nazisti costruiti in California, e scoprire la verità (indubbiamente agghiacciante) dietro la misteriosa Operation San Andreas.

The Amazing Deeds of Captain Wilkin uscirà a marzo 2018 (per ora manca una data più precisa) e seguirà Gerald Wilkins, capitano nell’esercito americano, nella sua lotta crepuscolare contro i nazisti in Alaska, e nel disperato tentativo di porre fine a Operation Black Sun.

 

Commenti

risposte