Le cose continuano a peggiorare per Marvel vs Capcom: Infinite. Pochi giorni dopo l’annuncio pubblico che vedeva il gioco escluso dal prestigioso EVO, ora arriva un’altra mazzata per il gioco.

Il titolo è infatti stato escluso dal Capcom Pro Tour, evento creato dallo sviluppatore nel 2014 come seguito della Capcom Cup dell’anno precedente. Marvel vs. Capcom: Infinite è stato pubblicato a settembre 2017, troppo tardi per poter partecipare al Pro Tour di quell’anno. Sembrava quindi probabile che Infinite sarebbe stato invitato a partecipare al torneo del 2018, e questa era l’ampia aspettativa nella comunità dei giochi di combattimento.

Queste aspettative erano aumentate anche con l’accidentale rilascio di una proposta da parte di John Diamonon, senior director di Capcom per licenze ed esportazioni, che aveva affermato che il Capcom Pro Tour avrebbe incorporato Infinite su base annuale ma non è così.

Tramite il sito ufficiale sono state annunciate le prime due tappe che però non fanno menzione di Marvel vs. Capcom: Infinite. Una rappresentante di Capcom ha confermato che questa non era una svista, spiegando che il tour si sarebbe concentrato interamente sulla recente Arcade Edition di Street Fighter V e sui prossimi personaggi giocabili all’interno del titolo.

Insomma, nessuno vuole Infinite!

Commenti

risposte