CD Projekt Red si è espressa frequentemente sul tema delle microtransazioni e loot boxes in passato, reiterando la sua contrarietà a pratiche di questo tipo. A rincarare la dose ci pensa il co-fondatore dello studio che ha sviluppato The Witcher, Marcin Iwiński.

In un’intervista che spazia dal futuro di The Witcher all’attesissimo Cyberpunk 2077, Iwiński dedica ampio spazio alle politiche di prezzo nel mondo videoludico. Acquistando un gioco a prezzo pieno, dice il co-fondatore di CD Projekt Red, si dovrebbe ricevere in cambio contenuto rifinito e completo. Iwiński giustifica la reazione indignata dimostrata dai fan negli ultimi mesi, e la considera positiva per il settore, perché certi metodi di vendita possono apparire molto convenienti sulla carta, ma non fanno i conti con la realtà.

Riguardo gli impegni attuali dello studio, Iwiński ha confermato che CD Projekt Red resta concentrata appieno su Cyberpunk 2077, e che il gioco è “una grossa responsabilità”.

L’intervista è consultabile nella sua interezza qui.

Commenti

risposte