Metro: Exodus è stato recentemente rinviato all’inizio del 2019, e l’attesa è diventata ancora più difficile da digerire ora che Deep Silver ci ha mostrato una lunga anteprima del mondo che ci attende in questo nuovo titolo. Non è più quello claustrofobico dei tunnel, ma sono le rovine del mondo scomparso, sommerse dalla neve.

Questo è quanto si vede nell’anteprima del gioco all’E3, in cui ci viene mostrata una delle prime aree esplorabili dell’ambientazione di Exodus. Nell’anteprima, ci si apre la strada attraverso la tundra, lasciandosi alle spalle i tunnel metropolitani che hanno dato alla serie il suo nome. Il video getta luce sulle meccaniche del combattimento, lo stealth e il crafting, oltre a mostrare una terra tanto ampia quanto desolata e vuota (fatta eccezione per i pesci mutanti, naturalmente).

Il video dura diciassette minuti. Potete vederlo integralmente qui:

 

Metro: Exodus uscirà nei primi quattro mesi del 2019 su PC, PS4 ed Xbox One.

Commenti

risposte