Le repubbliche delle banane sono una cosa seria. Il franchise di Tropico ce lo ha insegnato a suon di mazzette, corruzione, infrastruttura di dubbia utilità e repressione brutale di ogni forma di dissenso. La lezione verrà reimpartita da Tropico 6, la cui beta è già disponibile – ma solo per chi ha preordinato il gioco.

Tropico 6 introdurrà varie novità, fra cui la presenza di arcipelaghi e l’importanza dei trasporti fra le isole nel gameplay – accanto ovviamente ai classici tratti di un gestionale cittadino, sebbene con le buffe connotazioni totalitarie del caso. Il gioco guarda anche un po’ al passato, riportando attenzione su El Presidente, che sarà il nostro personaggio modificabile, dalle uniformi ai discorsi elettorali. Rimangono gli elementi classici che rendono famosa la serie, tipo l’amore da tifo calcistico che interesserà il nostro caudillo, il placido clima tropicale e le proteste annegate nel sangue.

E il trailer che accompagna il lancio della beta è francamente esilarante.

Tropico 6 uscirà a gennaio 2019 e sarà disponibile su Steam e sullo store della Kalypso.

Commenti

risposte