Microsoft ha ufficialmente presentato Project xCloud, il suo servizio di streaming dedicato ai videogiochi.

Alla E3 2018 di giugno, il capo di Xbox Phil Spencer ha comunicato che presto Microsoft avrebbe avuto degli annunci relativi ai giochi basati su streaming e l’annuncio di oggi chiarisce le cose.

Project xCloud è il piano di Microsoft per portare i giochi nelle mani di tutti – in particolare sui dispositivi mobile – indipendentemente dal fatto che si possieda una Xbox o un PC. Non solo, i giochi in streaming sono pensati per essere fedeli e veloci a livello delle loro controparti PC e console.

Microsoft è riuscita nell’intento grazie all’hardware personalizzato dei suoi data center Azure in tutto il mondo. Un primo beta test è pianificato per l’inizio del 2019.

Prima del test pubblico del prossimo anno, Microsoft sta attualmente testando internamente Project xCloud su telefoni e tablet. I partecipanti sono in grado di utilizzare i comandi touch o sincronizzare un controller Xbox One tramite Bluetooth. A tal fine, l’azienda sta anche lavorando a controlli tattili specifici per i vari giochi.

Commenti

risposte