David Cage, founder della Quantic Dream e creatore di titoli come Heavy Rain e Detroit: Become Human, è stato il guru di questa Milan Games Week.
Protagonista di una lunga intervista sul palco del padiglione 16, ha rivelato tanti dettagli su progetti recenti e futuri. Tra i più interessanti, certamente quello relativo proprio alla sua ultima creazione, Detroit: Become Human. Cage ha infatti affermato che “per la scrittura e la sceneggiatura di Detroit ci sono volute poco più di 4.000 pagine.”

Il numero è senza dubbio mastodontico, ma non del tutto inaspettato. La profondità della trama, gli intrecci narrativi e la cura dei dettagli sono da sempre il punto forte dei titoli targati Quantic Dream. Provate a svuotare delle loro parole e dei loro dialoghi Heavy Rain o Detroit: non rimarrebbe niente.

David Cage non si è limitato di certo a Detroit e ha spaziato sapientemente su tantissimi temi. Se siete interessati, qui l’intervista completa.

Commenti

risposte