Ark: Survival Evolved è stato un successo fin dal suo debutto su Steam nel 2015 in Early Access. A tre anni di distanza, il survival a base di animali (più o meno) preistorici ha raggiunto un nuovo traguardo: è infatti ora disponibile Extinction, l’ultima espansione prevista dal season pass del titolo di Wildcard Studios.

Extinction cambia decisamente le carte in tavola in termini di ambientazione. Se finora Ark aveva esplorato comete ed habitat spaziali artificiali di vario tipo, il sottosuolo e così via, adesso è arrivato il momento di tornare a casa: l’espansione è infattiambientata sulla Terra. Per essere più precisi, una Terra post apocalittica, che ovviamente pullula di dinosauri ed altre creature preistoriche, oltre che droni assassini e animali di pura fantasia. Ci saranno anche nuovi oggetti e abilità.

Dopo aver portato a termine l’early access, aver discusso di un possibile sequel ed essersi espanso anche ad altre piattaforme, Ark ha quindi ora concluso il suo ciclo di season pass. Vista la sua continua popolarità su Steam, è difficile immaginare che Wildcard Studios non abbia ulteriori piani per il titolo, o quantomeno per il franchise. Per scoprire di che si tratta, non ci resta che attendere – e nel frattempo, sopravvivere nella Terra ridotta in rovine di Extinction.

Ark: Extinction è disponibile su Steam, acquistabile separatamente o come parte del season pass.

Commenti

risposte