Studio Wildcard, lo sviluppatore di Ark: Survival Evolved, ha presentato ufficialmente il suo prossimo gioco, l’avventura multigiocatore a base di pirati intitolata Atlas. arriverà su Steam la prossima settimana, il 13 dicembre, e su Xbox Game Preview il prossimo anno.

La rivelazione di Atlas non è molto sorprendente in quanto un trailer del gioco era apparso inavvertitamente sul canale YouTube di Wildcard all’inizio dell’anno e, anche se è stato rapidamente cancellato, era ormai troppo tardi.

Il primo punto chiave da sottolineare è che mentre lo sviluppo di Atlas è guidato dai co-fondatori e direttori creativi di Wildcard Jesse Rapczak e Jeremy Stieglitz, lo sviluppo attuale è (secondo un post sul sito di Ark) gestito daln”team gemello” Grapeshot Games.

Per quanto riguarda il gioco, la sua miscela di pirati e mitologia è stata progettata come una esperienza online persistente, con lo sviluppatore che sostiene che fino a 40.000 giocatori potranno esplorare contemporaneamente lo stesso mondo. Inoltre, la mappa di Atlas è impostata per essere 1200 volte più grande di un singolo server di Ark e conterrà dieci regioni distinte, ognuna con le proprie risorse, creature e biomi.

I signori dei pirati saranno in grado di “conquistare territori, costruire navi, cercare tesori sepolto, creare  fortificazioni, saccheggiare insediamenti e assumere equipaggio per unirsi alla potente armata in crescita”. Se ciò non bastasse, si parla di relitti sommersi, mappe del tesoro generate proceduralmente e zone di sfida.

Per maggiori informazioni collegati alla pagina Steam.

Commenti

risposte