Ho provato molti giochi in vita mia, ma penso di non aver mai avuto un gioco così geniale. Avete presente quando si parla di giochi indie che vale la pena giocare? È il caso di Keep Talking and Nobody Explodes.

Keep Talking and Nobody Explodes è un rompicapo che va giocato necessariamente in coop locale. Infatti per giocare a Keep Talking and Nobody Explodes c’è bisogno di due persone: l’artificiere che, seguendo le istruzioni, disinnescherà la bomba e l’esperto che, munito del manuale per disinnescare la bomba, dovrà dare le istruzioni passo dopo passo all’artificiere. Non vi nascondo che, durante la mia prima partita, si sono alternati divertimento, frustrazione e tensione. Avrò fatto esplodere almeno una decina di bombe, non essendo io un esperto nel settore; ho provato anche a giocare con mia madre, con risultati a dir poco disastrosi (non per colpa miktane_vra).

Il gioco è da apprezzare anche perché è programmato per essere giocato anche con l’Oculus Rift DK2 e supporta pienamente il controller. Facendo un salto su Steam ho letto tante recensioni positive, quasi tutte dicono che è un gioco da avere e che non può mancare sui computer dei migliori gamers.

Per giocare a Keep Talking and Nobody Explodes servono un PC con Microsoft Windows 7 o più recentee, un processore da 1.5 Ghz o superiore,una RAM da almeno 2 GB, una scheda grafica da 256 MB o superiore purchè supporti DirectX 9 e almeno 1 GB di spazio libero su disco. Per giocare da Mac invece servono OS X 10.9 Mountain Lion o più recente, un processore da 1.5 Ghz Intel, una scheda grafica da 256 MB o superiore e almeno 1 GB di spazio su disco.

Consiglio questo gioco a tutti gli amanti del genere rompicapo e a chiunque voglia perdere un po’ di tempo in compagnia di amici o parenti

Commenti

risposte