Quando sono stato nel 2015 alla Collision Conference di Las Vegas alla ricerca di nuovi titoli interessanti da recensire, anche per dispositivi mobili, Scavenger Duels mi colpì in modo particolare per la bellezza del design realizzato a mano e la semplicità di comprensione dell’obbiettivo del gioco. In sintesi la storia è questa. Scavenger Duels Siete un avventuriero che raggiunge un non ben precisato luogo (Pianeta?) nel quale in un’ambientazione steampunk futuristica e nel bel mezzo del deserto, (stile Borderlands), vi scontrerete con determinati avversari sia in modalità single player che multiplayer. Andrete così avanti nella progressione del personaggio sbloccando nuovi armamenti, potenziamenti e avatar. Il combattimento è basato su un sistema a turni, che inizialmente potrebbe sembrarvi particolarmente facile, ma in realtà così non è. Avrete a disposizione in sostanza alcuni tipi di carte da giocare contro il vostro avversario e il tutto deve essere coordinato nel portare la sua vita a zero. Inoltre dovrete gestire, oltre agli oggetti nel vostro inventario, altri due parametri sul vostro personaggio, la vita e l’energia. Scavenger duels Le vostre carte/oggetti nello zaino sono suddivisi in 3 macrogruppi: carte che ripristinano l’energia, carte che vi difendono dagli attacchi (come lo scudo), carte che permettono di attaccare l’avversario spendendo parte dell’energia disponibile. Inizialmente ne avrete una per ogni tipo, ma col passare dei nemici le vostre Scrap (viti) aumenteranno e potrete comprare nuovi armamenti da utilizzare, i quali andranno ad incrementare sempre di più la vostra strategia di gioco.  Cosa molto interessante è il fatto di poter sfidare altre persone online, le quali per ovvie ragioni, vi daranno molto più filo da torcere rispetto all’IA e quindi aumenteranno il grado di sfida che incontrerete.  Il gioco è appena approdato sia su iOS che su Android, è gratis ed è totalmente privo di pubblicità, almeno per il momento. Ovviamente essendo un free to play qualcosa dovrà pur guadagnare e ciò avviene attraverso la semplice vendita di pacchetti Scrap, ma fondamentalmente per sbloccare tutti i contenuti non siete obbligati ad acquistarli, vi basterà giocare e accumulare, quindi un ulteriore punto a favore di questo team di sviluppo Tryad Games.

Il mio parere è che Scavenger Duels una chance se la merita, magari potete provarlo mentre aspettate un autobus o avete un momento libero durante le vostre attività giornaliere, e non ditemi che non ci sono rimandi a Borderlands!

Commenti

risposte