Al giorno d’oggi le case produttrici rilasciano patch e aggiornamenti per i giochi fino a 2 anni dal loro rilascio, rendendo in “poco” tempo i giochi vecchi e non più supportati. Non è il caso di Blizzard.

Diablo_2In molti conoscono e continuano a giocare a Diablo II, il famoso gioco Action RPG successore del popolare gioco di avventura per PC, per questo motivo Blizzard ha deciso, a distanza di 16 anni dal lancio e a 5 anni dall’ultima patch, di rilasciare un aggiornamento per questo gioco. L’aggiornamento non contiene migliorie o nuove modalità di gioco, bensì rende Diablo II compatibile con i sistemi operativi più recenti, quali Windows 10 e OS X.

I vertici di Blizzard dichiarano che, sebbene questa patch non presenti migliorie, sono al lavoro su un sistema anti hack. Hanno inoltre dichiarato che Blizzard continuerà ad aggiornare i titoli di maggior successo finché ci saranno ancora giocatori attratti da questi titoli. Possiamo immaginare che anche Heartstone e Overwatch possano ricevere lo stesso trattamento…

Commenti

risposte