Come è ormai consuetudine nel mondo del gaming le software house si dividono in tre grandi filoni, quelle che fanno uscire una ciofeca di gioco che non meritava nemmeno di essere un early access, quelle che per evitare la suddetta situazione ritardano la data di lancio e quelle che ti propinano la famosa patch del day one.

Uno stralcio della comunicazione riguardante lo sticker
Uno stralcio della comunicazione riguardante lo sticker

Quale sia il caso della Hello Games e del suo pargolo No Man’s Sky non ci è dato saperlo, sappiamo però tramite due fonti su Kotaku che il gioco probabilmente subirà dei ritardi. Una delle due fonti è un dipendente GameStop che riferisce di aver ricevuto merchandise e oggetti da campagna pubblicitaria targata 21 Giugno, probabilmente la data di release americana, ma che la Hello Games abbia poi comunicato di sovrapporre ad essi un adesivo “Coming Soon”.

'Tacci de sto Coming Soon, la scimmia che porto sulle spalle è ormai diventata più grande di me!
‘Tacci de sto Coming Soon, la scimmia che porto sulle spalle è ormai diventata più grande di me!

Ricordiamo inoltre che il gioco arriverà su Pc e PS4 ad un prezzo consigliato rispettivamente di 59,99€ per la versione PC Steam e di 70,98€ per la versione PS4 fisica di GameStop. I prezzi sono molto alti considerando che si tratta di un titolo indie ma coff coff… Kinguin… coff… Amazon… probabilmente se li meriterà.

Uniamo le nostre scimmie!

Commenti

risposte