Ok, lasciamo perdere la condotta che a nessuno piace di Bubisoft, tra DLC, bug, rinvii ed Early Access Alpha mascherati da giochi pronti per il grande pubblico.

A mio avviso Watch Dogs non era malaccio come prodotto, questo lo concedo, ma da qui ad aspettarmi un seguito ce ne vuole. Fatto sta che in questi due anni i ragazzotti si son dati da fare. Annunciato proprio in questi giorni Watch Dogs 2, titolo che uscirà in concomitanza su PC, PS4 e Xbox One il 15 Novembre.

Il team che si è occupato della realizzazione di questo secondo capitolo è rimasto lo stesso del primo.

Il concept alla base rimane pressochè identico, si tratterà di problematiche riguardanti sicurezza informatica, privacy e hacking, ovviamente il tutto molto romanzato.

L’ambientazione sarà situata nella Baia di San Francisco e vedrà come protagonista Marcus Holloway. La città in questione ha adottato il ctOS 2.0, avanzato sistema operativo che gestisce praticamente ogni sfaccettatura e infrastruttura. Sarà possibile, inoltre, violare non solo le infrastrutture ma anche i cittadini e i device in loro possesso. Come il precedente capitolo sarà possibile avere un approccio più o meno stealth a seconda dei propri gusti.

Ah e ci sono i droni.

Commenti

risposte