Come tutti saprete, il 30 giugno sarà finalmente disponibile nei negozi  Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, remake dei primi tre capitoli di quello che probabilmente continua ad essere il titolo più famoso per la vecchia PS1. Anche questa nuova edizione, fino a pochi giorni fa, sembrava dover approdare senza alcun dubbio e in maniera quasi “naturale” esclusivamente per PS4. Proprio l’account twitter di PlayStation Ireland il 18 febbraio confermava ad un utente che Crash “sarà un’esclusiva per Ps4”. Conferma che, in realtà, non si rivelerà tale. Il tweet viene infatti cancellato e il 22, sempre PlayStation Ireland raddrizza così il tiro:

Crash Bandicoot

 

che tradotto significa: “Per chiarire il precedente messaggio, (Crash Bandicoot N. Sane Trilogy, ndr) uscirà PRIMA per PlayStation 4 e PS4 Pro”. Questo cambio di rotta improvviso ma soprattutto questi “prima” non possono far altro che aprire nuovi e impensabili scenari. A questo punto diventa lecito porsi delle domande: sarà un’esclusiva solo temporale? Se sì, perché non annunciarlo prima e in modo “ufficiale”? Ma soprattutto, quegli eretici dell’Xbox e i PC Master Race possono ancora sperare di vedere la luce?

La speranza c’è ed è giusto tenerla in vita, alimentata ancora di più dall’Activision, publisher della raccolta, che non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione o chiarimento ma, soprattutto, nessuna smentita. Attendiamo con ansia nuovi aggiornamenti.

 

 

 

 

Commenti

risposte