Attenzione, è tornato l’Accattino, venghino siori venghino.

Quest’oggi vi propongo un titolo che non ha bisogno di presentazioni, il capolavoro che ha consacrato i CD Projekt RED nell’olimpo degli sviluppatori: The Witcher Enhanced Edition.

Sviluppato dal team polacco e distribuito da Atari, il gioco è un RPG che prende l’ambientazione dai romanzi dello scrittore Andrzej Sapkowski e tratta delle avventure di Geralt di Rivia, ci troviamo dunque di fronte ad un fantasy.

Il gioco sfrutta il motore grafico Aurora di Bioware (Neverwinter Nights non vi dice proprio nulla?) pesantemente modificato per avere effetti grafici notevolmente superiori agli altri titoli che ne hanno usufruito in passato.

Geralt è un Witcher e i sassi sono sassi.
Geralt è un Witcher e i sassi sono sassi.

Finita l’infarinatura di cenni storici per gli sparagnosauri a secco, passiamo al reale motivo per il quale siete qui.

Il fantasmagorico ed irripetibile link che solo l’Accattino riesce sempre a portarvi: IL FAMOSO LINK PER IL GIOCO GRATIS.

Per ottenere una copia di The Witcher Enhanced Edition gratuita sarà necessario creare un account sui siti di Arstechnica.com e GOG.com, ma sono sicuro che questo non fermerà la vostra sete di risparmio. Verso circa metà pagina troverete un riquadro dal quale sarà possibile ottenere la chiave da riscattare.

NDR: Prima che facciate partire la shitstorm vi informo che le registrazioni di nuovi account sono state momentaneamente sospese sul sito di Arstechnica a causa di spammer e bot che stanno riscattando migliaia di codici al secondo, lo staff del sito ci informa che verrà a breve riabilitato il tutto per consentire di prendere legittimamente questi codici, dunque vi basterà camperare un pò la pagina che vi ho fornito.

Commenti

risposte