Se le remastered sono il trend del momento, il retrogaming è una moda che non muore mai.

Mentre nelle ultime settimane ci sono persone che stanno aprendo un mutuo per acquistare uno dei mini NES rimasti sul mercato “nero” (aka Ebay), SEGA stupisce e spiazza tutti regalando agli utenti un’esperienza unica: un progetto di emulazione gratuito per i dispositivi mobili.

SEGA Forever (questo il nome del progetto) è già attivo e sono disponibili su IOS e Play Store i primi 5 titoli che da soli potrebbero tenerci incollati sui nostri cellulari a lungo tempo.

Stiamo parlando di Sonic The Hedgehog (IOS/Android), Altered Beast (IOS/Android), Phantasy Star II (IOS/Android), Kid Chameleon (IOS/Android) e Comix Zone (IOS/Android).

SEGA FOREVER Phantasy Star II
Da buon fan degli RPG con cosa potevo iniziare?

Sebbene molti di noi ha già avuto modo di giocarci (in maniere più o meno “lecite”), cosa offre di più rispetto alla classica emulazione questo progetto SEGA Forever?

La prima cosa che salta all’occhio sono le Leaderboard.

Infatti con i nostri High Score (non usavo questo termine da almeno 10 anni) ci piazzeremo in classifica a livello mondiale e competeremo quindi con migliaia, se non milioni di persone (almeno così si augurano coloro che sono a capo di SEGA Forever).

Inoltre avremo la possibilità di salvare i nostri progressi in cloud, il supporto di controller bluetooth (rendendo il nostro cellulare una vera e propria console per retrogaming portatile), la possibilità di giocare offline e soprattutto, ogni mese, avere nuovi titoli su cui appassionarsi e sfidarsi.

Proprio sui giochi che mano a mano saranno disponibili (anzi, consiglio nel sito ufficiale di segnarsi alla newsletter per poter avere notizia delle nuove uscite in tempo reale) bisogna puntare il focus: a parte i grandi classici per Master System o Megadrive, la cosa più importante è saranno distribuiti gratuitamente anche titoli usciti ai tempi per  Saturn e soprattutto Dreamcast, console dal grandissimo potenziale (e con dei giochi veramente fantastici), che non ha avuto forse la fortuna che si meritava (almeno per quanto riguarda il mercato europeo, mentre in USA e Giappone andò sicuramente molto meglio). A quanto pare SEGA ha rilasciato dichiarazioni per cui vorrebbe lanciare ogni mese almeno due nuovi titoli.

I giochi, come già detto, saranno distribuiti in maniera gratuita se avremo la pazienza di  sorbirci le ormai onnipresenti pubblicità (anche se non le ho trovate troppo invasive) oppure spendere 1,99 € per eliminarle completamente (oltre ad avere la possibilità di avere i salvataggi in locale, oltre che in cloud).

Ci sono al momento numerose lamentele di come l’emulazione di questi giochi (il porting è stato effettuato in Unity) non sia tecnicamente accettabile (soprattutto per quanto riguarda problemi di skip frames che in giochi come Sonic fanno tutta la differenza del mondo).

Sicuramente alla SEGA staranno già lavorando al problema e la scelta di Unity, rispetto ad altri emulatori, è stata fatta con in mente la possibilità di esportare il progetto anche su Facebook, PC desktop e in futuro anche Nintendo Switch.

A parte queste lamentele, io sto iniziando a giocare Phantasy Star II, voi da cosa comincerete?

Commenti

risposte