Un anno fa Niantic ha rivoluzionato un po’ le vite di molti di noi, invitandoci a uscire fuori di casa e girare come degli ossessi col cellulare in mano, semplicemente modificando il proprio Ingress per adattarlo all’universo Pokémon. Tuttavia, l’evento di celebrazione del primo anno di Pokémon GO, che avrebbe visto l’esordio dei leggendari, non è andato esattamente come previsto.

Secondo una serie di testimonianze emerse in rete, l’evento di Chicago ha visto molti dei giocatori presenti, arrivati anche da molto lontano, impossibilitati a giocare per via di problemi di connessione al gioco. Gli allenatori erano impossibilitati a connettersi ai server di Pokémon GO, tanto da spingere gli stessi John Hanke e Mike Quigley di Niantic a salire in prima persona sul palco per tranquillizzare i presenti: inutile dire che le proteste del pubblico hanno sovrastato la voce dei presentatori e, per rimediare, Niantic ha promesso il rimborso di tutti i biglietti acquistati dai partecipanti, assieme a buoni da 100 $ da riscattare in-game. Il Pokémon Lugia è stato poi sbloccato gratuitamente sugli account di tutti gli iscritti all’evento, come ulteriore contentino per la pessima, indimenticabile giornata.

Godiamoci questo video-recap che vede come sottofondo le sonore proteste dei fan di Chicago e dintorni.

Commenti

risposte