Quest’anno il team di PDVG capeggiato da Francesco “Fraws” Miceli, da lunedì sarà presente al Gamescom 2017 a Colonia, la fiera più importante del settore videoludico in Europa.

A differenza dell’E3, che solo da quest’anno ha aperto i battenti al pubblico, il Gamescon è un evento aperto a tutti da anni (con conseguenza anche dell’aumento di cosplayer che si aggirano per la fiera).

Ma, per quanto possa essere un piacere per gli occhi in molti casi, non è per questo che PDVG viaggerà fino in terra teutonica (o invece sì?), ma per provare con mano molti dei titoli più attesi del periodo natalizio (e non solo)

Il Gamescom è nato nel 2009 e si tiene, come già detto, ogni anno a Colonia, al centro congressi Koelnmesse. Il primo giorno di fiera (22 agosto quest’anno) è solo per gli addetti ai lavori, mentre dal 23 fino al 26 sarà poi aperto a chiunque (anche se già nella giornata di ieri c’è stato una specie di incontro con quelli di Microsoft che hanno presentato un pò di cosucce e anche oggi ci saranno altre preview).

Sebbene negli ultimi anni il numero stia diminuendo, molte grandi compagnie presentano durante il Gamescom i loro titoli di punta (o magari portano succosi update sullo stato di lavorazione di titoli già annunciati).

Per una questione di cuore (e di droga videoludica) non posso che partire con la Blizzard che ha sempre regalato grandi annunci durante questa fiera e infatti ci si aspettano succose novità per quanto riguarda World of Warcraft (al 99% non sarà la nuova espansione, visto che solitamente viene annunciata durante il Blizzcon, ma non si sa mai).

Sicuramente anche Overwatch (in vista dell’arrivo dell’Overwatch League) e Hearthstone avranno qualche news pronta (anche se per quest’ultimo da poco è uscita la nuova espansione di cui abbiamo parlato in questo articolo).

Ma da fan e da “believer” mi aspetto il colpo di scena con l’annuncio del remake di Diablo II e Warcraft III, visto che negli ultimi tempi sono comparsi annunci di lavoro sul sito Blizzard per ricerca di personale da mettere al lavoro su questi progetti (e speriamo che li abbiano trovati!!). Lunedì 21 ci sarà una prima preview in streaming verso le 6 p.m., mentre per la conferenza vera e propria dovremo aspettare Mercoledì 23.

Avete mandato il vostro CV? Io ho provato scrivendo Diablo in ogni campo, ma non mi è andata bene, chissà perchè…

 

Sempre Lunedì sarà il turno della Eletronic Arts, che permetterà di seguire l’evento in diretta online tramite il suo sito EA.com, che dovrebbe mostrare al pubblico tutto il nuovo materiale riguardante Star Wars Battlefront II, FIFA 18, Need for Speed Payback e altri titoli.

Anche Nvidia terrà Lunedì 21 un evento speciale dove permetterà alla stampa specializzata di provare alcuni PC preparati ad hoc per altissime prestazioni e anche uno show che sarà trasmesso in diretta stream.

Proprio nel panel Nvidia è stata fatto l’annuncio della tanto attesa edizione per PC di Final Fantasy XV, in arrivo nella sua “Windows Edition” ad inizio 2018.

Chi invece non terrà una vera e proria conferenza al Gamescom 2017 saranno Microsoft e Nintendo, ma saranno comunque presenti con interventi dalla fiera riguardanti i loro prodotti sui loro canali ufficiali (Xbox Wire website per MicrosoftEuropean YouTube channel per Nintendo) con eventi live di vario genere.

Soprattutto per Nintendo è già stato annunciato che Mercoledì 23 ci sarà uno streaming di Super Mario Odissey per Switch (con relativo Q&A con gli sviluppatori) e Giovedì 24 invece sarà il turno di Metroid: Samus Returns per 3DS e negli altri giorni ci saranno altri live in streaming su altri titoli (tra cui Fire Emblem Warriors e Monster Hunter Stories che sono in direttura d’arrivo)

Per Microsoft, come già detto, nella giornata di domenica sono stati mostrati una carrellata di titoli già noti al pubblico (quindi niente di nuovo rispetto all’E3) con qualche novità interessante.

La prima, puramente a livello collezionistico, è la presentazione di un’edizione speciale della XBox One X con denominazione Scorpio Edition (che riprendere quindi il nome in codice che aveva la nuova console di Microsoft, prima che le dessero questo nome orribile), che avrà un design diverso da quella standard, ma con prezzo uguale (quindi diventerà semplicemente un feticcio per i collezionisti).

La seconda, molto più interessante, è l’annuncio del crossplay tra Windows 10 e Steam, accontentando i molti utenti che effettuavano acquisti sullo store Microsoft e non potevano interagire con i loro amici che invece si appoggiavano sulla piattaforma della Valve Corporation (seguendo il vecchio adagio se non puoi combatterli, fatteli amici).

Tra i titoli mostrati, per onore di cronaca, dobbiamo citare Assassin’s Creed: Origins (di cui è stato mostrato un trailer senza gameplay, ma di cui sicuramente si parlerà in maniera più approfondita durante il panel di Ubisoft), l’annuncio della versione XBox di PlayerUnknownBattlegrounds (che il pubblico di PDVG conosce già benissimo nella sua versione PC), Forza Motorsport 7, State of Decay 2, World of Tanks, Sea of Thieves, l’ennesima versione di Minecraft (strano che non esista una versione anche per Commodore 64 ormai), Sea of Thieves e Cuphead (questo gioco che ha già catturato tantissimo l’attenzione per la sua grafica molto particolare, ispirata ai cartoni animati anni 30).

In maniera del tutto inaspettata sono stati annunciati anche un gestionale dal titolo Jurassic World Evolution (andando a spegnere la voce che diceva ci fosse un Third Person Shooter in lavorazione sul franchise dei dinosauri cinematografici) e il trailer di Recore: Definitive Edition con uscita prevista per la settimana prossima (29 agosto).

Per vedere Age of Empires: Definitive Edition, un titolo che Fraws sicuramente aspetta con impazienza, dovrete collegarvi Lunedì 21 alle 21:00 p.m. per un evento live in streaming sul canale.

Ma si potrà fare la Tenaglia™?

Chi invece si terrà molto in disparte (anche perchè si è giocata molte delle sue cartucce all’E3) sarà Sony che sarà presente in forma di stand dove il pubblico potrà provare i giochi di prossima uscita come Uncharted: The Lost Legacy e Gran Turismo Sport.

Ho già parlato di Blizzard, ma anche l’Activision sarà attiva al Gamescom con due titoli da niente: Call of Duty WW2 e Destiny 2 (e credo che non ci sia bisogno di dire altro).

La casa francese Ubisoft dovrebbe mettere in mostra molti dei suoi gioielli in arrivo quest’anno (o inizio dell’anno prossimo) come Assassin’s Creed: Origins, Farcry 5 o Mario + Rabbids: Kingdom Battle.

Al Gamescom 2017 sono previsti oltre 100 espositori e tra gli altri nomi importanti non possiamo che non citare Amazon, Bandai Namco, Bethesda, Capcom, CD Projekt, Deep Silver (che da poco ha annunciato distribuirà Shenmue 3), Gameloft, Google, Konami, Sega, Square Enix, Team 17, ma anche aziende specializzate nell’hardware come la già citata Nvidia, ma anche Logitech e Razer.

Allora non ci resta che augurare al team PDVG una buona fiera, sperando che ci portino tantissime news e anteprime, ma soprattutto dirette live da seguire sul canale Youtube

Commenti

risposte