In data 19/10/2017 è stato pubblicato l’aggiornamento alla versione 4.0 di Nintendo Switch, l’ammiraglia di casa Nintendo. Le novità più consistenti riguardano:

  • La possibilità di registrare gli ultimi 30 secondi di gameplay tramite la pressione prolungata del tasto cattura, sentirete un “bip” a conferma dell’avvenuto salvataggio. Vi sarà inoltre possibile editare il video salvato per quanto riguarda inizio e fine e conseguentemente vi sarà la possibilità di postarla sui propri social network;
  • Tale possibilità è però estesa solo a questi giochi ad oggi: The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Mario Kart 8 Deluxe, ARMS e Splatoon 2. Non chiedeteci il perchè;
  • Aperta la sezione pre-acquisto sul Nintendo eShop, in modo tale da poter preacquistare digitalmente i propri titoli preferiti e averli subito disponibili dal primo minuto del Day One;
  • L’aggiornamento include anche delle correzioni di bug per i Joy-Con, troverete l’impostazione per aggiornarli nel solito menù, sezione in basso. Nota bene: per aggiornare i Joy-Con sarà necessario averli collegati al corpo console fisicamente;
  • 12 nuove icone per i vostri profili;
  • Trasferimento dati utente da un sistema all’altro tramite scheda SD;
  • Allineamento software nei gruppi locali, in sostanza se giocate con degli amici a Mario Kart ad esempio, chi lo ha più aggiornato sarà, a quanto pare, in grado di trasferire tale aggiornamento agli altri membri, allineando di fatto le versioni software dell’intero gruppo.

Piccolo bonus dell’ultim’ora: Alcuni utenti Reddit hanno scoperto una nuova compatibilità subito dopo l’aggiornamento della propria console, pare proprio infatti che con questa patch 4.0 Switch sia ora in grado di comunicare con headset wireless (badate bene, non bluetooth), la prova è stata effettuata con il Wireless Headset originale di PlayStation4 e pare proprio funzionare senza ulteriori operazioni se non il collegamento dell’headset all’usb della dock station.

Riuscite a fare una prova per farci sapere? QUI potete comunque trovare il changelog ufficiale di Nintendo of America

Commenti

risposte