Solo pochi giorni prima del lancio ufficiale, il retailer GameStop ha ritardato il suo programma di noleggio senza limiti chiamato PowerPass. In una dichiarazione fornita a GameSpot, il rivenditore ha dichiarato di aver deciso di “interrompere temporaneamente” il lancio del servizio di sottoscrizione a causa di “alcune limitazioni del programma” che sono state scoperte.

Kotaku ha interpellato dei dipendenti del negozio che hanno comunicato che i computer non erano in grado di elaborare i dati necessari per il programma. Il servizio aveva ricevuto un soft launch questa settimana mirato proprio a trovare eventuali problemi. La direzione ha riferito di aver informato il personale di rimuovere anche la segnaletica relativa.

PowerPass è stato annunciato alla fine di ottobre e doveva essere lanciato in pieno il 19 novembre. Per 60 dollari sarebbe stato possibile noleggiare qualsiasi gioco usato per poi tornare al negozio e scambiarlo con un altro titolo, sempre usato, in maniera illimitata, per un periodo di sei mesi. Alla fine, l’ultimo gioco poteva essere trattenuto dall’utente.

Aspettiamo nuove informazioni in merito.

Commenti

risposte