Le vendite di Star Wars Battlefront 2 di EA, nel Regno Unito, sono in calo del 61% rispetto a quelle registrate durante la pubblicazione di Star Wars Battlefront nel 2015.

Secondo GamesIndustry.biz, le vendite sono diminuite del 50 percento rispetto anche a Battlefield 1. Sebbene il calo sia significativo, vale la pena notare che le cifre ufficiali delle vendite nel Regno Unito non comprendono le vendite digitali, ma solo le vendite retail. Tuttavia, il pasticcio del lancio di Star Wars Battlefront 2, con l’indignazione sui prezzi delle microtransazioni ed un sistema di progressione mal implementato, sembra che abbia avuto un effetto determinante.

Il gioco ha anche sospeso le microtransazioni, una mossa che sembra provenire direttamente da Disney.

A causa del debole avvio del Regno Unito, Star Wars Battlefront 2 non è riuscito a conquistare il primo posto nelle classifiche di vendita settimanali, con Call of Duty WW2 che mantiene il vertice delle classifiche.

Commenti

risposte