All’inizio di questa settimana, i giocatori di Destiny 2 hanno notato che dopo il livello 20 non stavano guadagnando esperienza come previsto. Ulteriori indagini hanno dimostrato che Destiny 2 conteneva un sistema di cooldown nascosto che eliminava fino al 95% dell’esperienza guadagnata. Ora che le prove sono sul tavolo, Bungie ha finalmente confermato come funziona il sistema e, per fortuna, ha rimosso l’intera cosa.

Attualmente, l’esperienza aumenta progressivamente quando si svolgono attività più lunghe o di durata fissa come le partite multigiocatore e il raid, mentre cala progressivamente quando si svolgono attività che possono essere svolte rapidamente e ripetutamente, come la macinazione di eventi pubblici. Non siamo soddisfatti dei risultati e abbiamo sentito la stessa cosa dalla community. Con effetto immediato, stiamo disattivando questo sistema. Nel corso della prossima settimana, controlleremo e revisioneremo i dati di gioco per garantire che questi cambiamenti soddisfino le nostre aspettative, così come le vostre.

Insomma, in parole povere: dopo un po’ di tempo di gioco, anche se i giocatori continuavano a visualizzare, ad esempio, 5.000XP guadagnati, ne guadagnavano in realtà 50 o poco più.

Bungie, nella sua dichiarazione, non ha però chiarito il sistema di cooldown, alquanto strano. Certo non è paragonabile all’orribile sistema di Star Wars Battlefront II, che impediva totalmente l’acquisizione di nuova valuta di gioco, ma rimane una cosa da indagare per bene.

Commenti

risposte