Atlus ha comunicato che, a partire dal 28 febbraio 2018, i giocatori non potranno più accedere alle funzionalità online di uno dei grandi giochi realizzati da From Software. Stiamo parlando di Demon’s Souls. Multiplayer Online (co-op e invasioni), così come la lettura e la scrittura dei messaggi d’aiuto, le macchie di sangue degli altri giocatori, i fantasmi e le classifiche saranno eliminate dal gioco a causa della chiusura dei server.

Il personale Atlus ha voluto ricordare il gioco descrivendo le sue esperienze con esso. Eccone alcune qua di seguito:

 Battere il doppio Maneater per la prima volta. È anche il mio trofeo di platino più fiero e frustrante fino ad oggi. – Nate Harris, direttore amministrativo delle vendite

Ho giocato Demon’s Souls al liceo ed è stato uno dei primi giochi in cui sentivo un grande senso di soddisfazione dopo aver affrontato un boss difficile. Ricordo di aver picchiato il cavaliere della Torre e di aver pensato: “Ragazzi, un combattimento con un boss non mi ha mai fatto tremare le mani da quando ero bambino.” Inoltre, non sapere cosa sarebbe successo dopo era sempre un brivido. Non sapevi mai cosa poteva nascondersi dietro l’angolo. – Jacob Onofrio, Quality Assurance

La mia esperienza più memorabile con Demon’s Souls è stata ascoltare il diluvio di parolacce di Richard mentre lo stava testando, lol. – Rob Stone, QA Lead

Commenti

risposte