I soldi sono il motore del mondo e lo sa bene Nintendo che, secondo una classifica stilata dal quotidiano Tokyo Keizai, l’azienda di Mario & Co. è la prima in una lista delle 500 aziende più ricche del Giappone.

Con una liquidità che si aggira sui 946 miliardi di yen, non è certo una sorpresa vedere Nintendo al primo posto visto il grandissimo successo di Wii, 3DS e ora Switch, nonostante la flessione dell’era Wii U: quel che potrebbe invece sorprendere è la quarta posizione di Sony, visto il suo impegno non solo in ambito videoludico come la Casa di Kyoto ma in molti settori tecnologici; in ogni caso la liquidità di quest’ultima non è stata resa nota per questo non possiamo esporci su quanto Nintendo sia “superiore” a Sony in questo ambito.

Un risultato eccellente per Nintendo che sta vivendo nuovamente un periodo d’oro con Switch già dal suo primo anno d’uscita; vedremo se anche il 2018 sarà così fortunato per l’azienda giapponese che al momento può godersi questo meritato primato.

Commenti

risposte