Un mese fa, Bethesda aveva svelato i suoi ambiziosi piani per una tetralogia di DLC narrativi che ampliassero la storia di Wolfenstein II, una serie dal nome “The Freedom Chronicles”. Il primo di questi DLC, Gunslinger Joe, è uscito ed è ora disponibile su Steam.

I quattro episodi di The Freedom Chronicles si concentrano su tre personaggi secondari anziché sulle avventure del protagonista B.J. Blazkowicz. Bethesda si era posta lo scopo di ampliare l’ambientazione e darci ulteriori stralci della vita quotidiana negli USA occupati dalle forze naziste.

Gunslinger Joe ha come protagonista l’ex giocatore professionista di baseball Joseph Stallion, e se il nome da solo vi suggerisce un cospicuo numero di scene d’azione ed esplosioni, ovviamente siete sulla buona strada: in America non si gioca più il baseball, e quindi Joseph si è dovuto dare riluttantemente al calcio. E alla guerriglia. Joe ci guiderà fra le rovine di Chicago e da lì alla volta dello spazio.

Tecnicamente, Gunslinger Joe non è il primo dei DLC di The Freedom Chronicles: esiste infatti un episodio zero che è disponibile solo per chi compra il season pass. Questo episodio introduce i tre personaggi che poi andranno a occupare il ruolo di star nei rispettivi DLC. I due episodi rimanenti sono i seguenti:

The Diaries of Agent Silent Death, in uscita il 30 gennaio. Il giocatore vestirà i panni di Jessica Valiant, ex agente (e assassina) dell’OSS. Lo scopo di Jessica è quello di infiltrarsi in un complesso di bunker nazisti costruiti in California, e scoprire la verità (indubbiamente agghiacciante) dietro la misteriosa Operation San Andreas.

The Amazing Deeds of Captain Wilkin uscirà a marzo 2018 (per ora manca una data più precisa) e seguirà Gerald Wilkins, capitano nell’esercito americano, nella sua lotta crepuscolare contro i nazisti in Alaska, e nel disperato tentativo di porre fine a Operation Black Sun.

Potete trovare Gunslinger Joe su Steam, o in alternativa procurarvi il season pass.

 

 

Commenti

risposte