Tutti sanno cos’è Kinect, molti meno sanno quali sono i giochi che lo supportano, tantomeno quelli che sanno elencare alcuni titoli meritevoli per tale periferica. Bene, questo fa già capire l’insuccesso di questo accessorio che, seppur abbia venduto molto (all’ottobre 2017 aveva venduto 35 milioni di unità), è rimasto più un pezzo da collezione che un apparecchio davvero utile.

Ad ammetterlo alla fine è stata la stessa Microsoft che, dopo averne dichiarato la fine della produzione, ora ha anche comunicato che la società di Redmond non produrrà più gli adattatori per Xbox One S e Xbox One X, (l’Xbox One ha l’entrata direttamente nella console).

Ovviamente Kinect continuerà a funzionare su tutte le versioni di Xbox One, ma per chi non ha ancora un adattatore e possiede gli ultimi due modelli della console, dovrà acquistarne uno il prima possibile o successivamente ricorrere al mercato dell’usato.

Commenti

risposte