Ci siamo. Anche per quest’anno il momento è arrivato. Il 6 gennaio del 2016 il sito di PDV riapriva i battenti per la terza volta, con una nuova formazione e con nuovi obiettivi. Oggi, 6 Gennaio 2018, di quella formazione siamo rimasti solo in due (io e l’amato Accattino), ma gli obiettivi continuano ad essere raggiunti grazie all’arrivo di tantissimi e preparatissimi redattori. Eravamo partiti in 5, adesso siamo 8. Abbiamo alzato il tiro e, finalmente, abbiamo sparato la cartuccia buona. Sotto questo aspetto, quest’anno è decisamente stato l’anno della svolta. Ripercorriamolo insieme…

Come sito, abbiamo raggiunto quello che era l’obiettivo massimo da tanto agognato: entrare nelle feed di Google. Adesso siamo sempre sul pezzo e abbiamo incrementato notevolmente il numero di articoli giornalieri. Se ciò è potuto accadere, è grazie alla nuova guardia che ha dato nuova e preziosa linfa vitale al progetto.
L’Accattino è ormai punto di riferimento assoluto per i pulciari di tutta Italia e come Smerigliatore tento di tenere viva la fiamma della discussione e del flame.

Quest’anno abbiamo assegnato il primo premio “Parliamo di Videogiochi” allo Svilupparty di Bologna, manifestazione completamente Made in Italy dove i nostri sviluppatori indipendenti mostravano le loro creazioni. E’ stato un grande passo avanti verso un mondo, quello degli Indie, che da sempre cerchiamo di sponsorizzare e valorizzare a dovere.

Il premio Pdv al momento va alla colazione con panini con salsiccia e cipolla (e birra). #svilupparty2017

Publiée par Parliamo di Videogiochi sur Samedi 20 mai 2017

 

Come community, abbiamo fatto dei passi avanti significativi e che ci fanno entrare legittimamente tra le più importanti in Italia. Il PDV Official Group va alla grande e sforna quotidianamente meme di altissima qualità. Prima siamo stati punto di riferimento per i giocatori italiani di RUST con il nostro custom server. Ora abbiamo l’onore di essere gli unici in Italia a poter creare custom server di PUBG e di collaborare settimanalmente con la sua community ufficiale italiana. 
Abbiamo ufficializzato la partnership con Discord, permettendo a tantissimi utenti di avere un servizio gratuito, di qualità e che fortifichi la community.

Arriviamo allora ai ringraziamenti. Partiamo da chi sta dietro le quinte. Un grazie al nostro “Operatore”, tecnico onnisciente e prolifico fustigatore: Maurizio aka Maxx. Un grazie al nostro Social Media Manager, sempre più efficiente e sempre più in sovrappeso: Valerio.
Un secondo grazie a tutta la squadra di redattori: Cosimella aka Accattino, Francesco, Elena, Tullio, Damiano, Vincenzo, e Giuseppe aka Siral.
Un grazie a Francesco, che come megadirettore galattico alla fine non è così male (lascia il lavoro sporco a Maxx).

Un grazie, infine, a tutti voi per il supporto continuo con cui sostenete il sito, la community, il canale Youtube. Senza di voi il nostro lavoro sarebbe inutile e insoddisfacente.
Ricordatevelo, lo facciamo per voi, come ***********.

 

 

 

Commenti

risposte