The Last Of Us resta uno dei giochi più popolari fra le esclusive PlayStation, ed è in corso una sua trasposizione ufficiale in pellicola. I dettagli sul film scarseggiano, ma possiamo ora dire con certezza che l’adattamento cinematografico avrà poco in comune con la trama del gioco.

A dichiararlo è Neil Druckmann, il game director di Naughty Dog. Druckmann si trovava al summit D.I.C.E 2018, dove ha commentato l’adattamento cinematografico di Uncharted, congratulandosi col regista Shawn Levy per il lavoro fatto finora e per la sua passione per il franchise. Druckmann non ha avuto molto da dire sull’adattamento di The Last Of Us, se non che lo script originario, scritto da lui, seguiva sostanzialmente la trama del videogioco.

Le cose, da allora, sono cambiate: Druckmann stesso ha dichiarato che non vorrebbe venisse realizzato un film del genere, e che l’approccio di Naughty Dog nei confronti degli adattamenti cinematografici ha subito un’evoluzione. Poiché la storia in questione è stata già raccontata, con forte aspetto anche alla narrazione visiva, proprio dal gioco stesso, Druckmann ritiene che un film con quelle fattezze avrebbe poco da aggiungere.

Alla luce di queste dichiarazioni, è plausibile che il film venga trattato come un nuovo capitolo all’interno dello stesso franchise, piuttosto che come una trasposizione. Tutto questo, ovviamente, solo nel caso dovesse vedere la luce. Al momento, tanto il film su The Last Of Us quanto quello su Uncharted sono privi di una data di lancio.

Commenti

risposte