Gli early adopter di Nintendo Switch, l’ultima console ibrida della società nipponica, stanno scoprendo che il counter delle ore di alcuni giochi si stanno resettando.

Sulla console Nintendo i giocatori possono controllare l’elenco degli ultimi titoli giocati insieme ad una serie di informazioni come, ad esempio, il numero di ore trascorse in ciascuno di essi. Switch impiega una settimana per elaborare il tempo di gioco da quando un titolo viene avviato per la prima volta e gli utenti hanno notato ora che le statistiche tengono conto del giorno e del mese, non dell’anno.

Ad esempio, se si è giocato a Breath of the Wild al dayone, quindi il 3 marzo 2017, e lo si riavvia il 4 marzo 2018, le statistiche indicheranno che il titolo è stato giocato il giorno prima anche se non lo si avvia da mesi, cancellando quindi tutto il tempo registrato.

Nintendo ha diramato un comunicato in cui avvisa di essere a conoscenza del problema. Attendiamo quindi una patch a breve.

Commenti

risposte