Alcuni ex sviluppatori di Hitman e The Division hanno da poco formato un nuovo team di sviluppo chiamato Sharkmob e hanno rivelato di essere a lavoro su di un “cult classico”. Il team è composto da numerose persone che hanno lavorato per Ubisoft e IO ed è guidato dal CEO Massive Fredrik Rundqvist.

Parlando con VentureBeat (attraverso gamesindustry.biz), il produttore escutivo di The Division non ha rivelato molto, ma ha detto che il loro primo progetto sarà un cult classico e prevede il supporto di servizi live. Se tutto andrà bene diventerà un franchise.

“Non siamo molto interessati nel creare un tradizionale gioco single-player” ha detto Rundqvist, “Ciò a cui giochiamo nelle nostre vite, il tipo di gioco che amiamo, è molto sociale, competitivo, e sempre multiplayer. Più si è meglio è. Ovviamente, secondo noi le sole meccaniche del gioco non sono interessanti se non hai la giusta IP, la giusta ambientazione, la giusta fantasia che renda le persone entusiasti delle meccaniche del gioco. Credo che ciò vi dia un indizio sul tipo di gioco che stiamo facendo.”

Ha poi aggiunto: “Non sono sicuro, ma penso che ciò sia piuttosto desueto di Sharkmob è che abbiamo cinque ragazzi che hanno fatto giochi per 10-12 anni insieme, lasciando ciò che facevano insieme per iniziare qualcosa di nuovo. Ci sentiamo più sicuri lavorando insieme di nuovo di quanto non avremmo se avessimo lavorato per conto proprio.

“Se prendi noi cinque, non credo sia un’esagerazione che noi cinque coprano una visione a 360 gradi di tutto ciò che serve per iniziare una compagnia, uno studio, fare un gioco, creare un’IP, essere sicuri sulla tecnologia, la direzione artistica, la direzione del gioco, e tutta quella roba.”

 

Commenti

risposte