Quest’anno ricade il trentesimo anniversario di Street Fighter e tutti i fan della serie, oltre alla collection in uscita il 29 maggio, avranno altro da attendere con trepidazione (si spera): Entertainment One/Mark Gordon ha infatti annunciato la produzione di una serie televisiva dedicata al picchiaduro Capcom.

Al lavoro sul film troviamo Joey Ansah, Jacqueline Quella e Mark Wooding, quest’ultimo di nuovo nei panni di executive producer come successo nella web serie Street Fighter: Assassin’s Fist. Le informazioni in merito sono davvero poche e gli unici accenni sulla trama fanno capire che la storia partirà dall’arco di World Warrior e vedrà i protagonisti Ryu, Ken, Guile e Chun-Li lottare contro Bison, capo dell’organizzazione criminale Shadaloo.

Street Fighter

I personaggi non saranno insieme dall’inizio, ma ognuno vivrà la propria storia con un percorso diverso, tutti però accomunati da uno stesso obiettivo che li vedrà alla fine collaborare per sconfiggere il nemico unico. Sulla serie televisiva si è espresso anche l’executive producer di Street Fighter, Yoshinoro Ono, che sembra essere davvero soddisfatto, esprimendo parole di stima e fiducia verso Mark Gordon.

Forse un anime sarebbe stato migliore vista la particolarità della serie, ma poniamo tutte le nostre speranze nell’ottima qualità di questa serie televisiva su Street Fighter.

Commenti

risposte