Konami, dopo 10 anni di partnership, perde i diritti per la UEFA Champions League.

Brutta botta per Pro Evolution Soccer, che potrebbe in questa maniera vedere il suo divario da FIFA aumentare in maniera vertiginosa, visto che i diritti della Champions League erano una di quelle feature che ancora mantenevano in equilibrio la competizione fra i due titoli calcistici.

I diritti per la Champions League scadranno ufficialmente dopo la finale del torneo “reale” a Kiev, prevista per Maggio.

Mica è CR7 questo qui…

Le parti non escludono ulteriori collaborazioni future, ma Konami ha spiegato la scelta di non continuare con questa licenza per focalizzarsi su altri aspetti del loro franchise, magari per recuperare parte del terreno perduto sul loro competitor (almeno secondo i dati di vendita che danno il titolo di EA nettamente in vantaggio).

Resa allo strapotere di FIFA o inizio di una piccola rivoluzione per Pro Evolution Soccer, per riprendersi lo scettro di miglior gioco di calcio?

Lo scopriremo con le future release dei due giochi.

 

Commenti

risposte