Una notte (italiana) di grandi cambiamenti in casa Nintendo: dopo circa un anno da presidente da parte di Tatsumi Kimishima, a capo della compagnia giapponese abbiamo ora un uomo molto più giovane, di 46 anni, Shuntaro Furukawa.

La notizia, seppur arrivata senza preavviso, non deve sorprendere più di tanto, visto che sin dall’inizio era risaputo che Kimishima sarebbe stato solo di passaggio dopo la morte di Satoru Iwata; Furukawa faceva da tempo parte del CdA di Nintendo e della The Pokémon Company, e già da qualche mese si occupava degli incontri con gli stakeholder e dal 2016 del reparto marketing.

Anche un altro presidente ci lascia, ovvero quello di Nintendo of Europe: Satoru Shibata infatti lascia la sua carica di presidente e tornerà nella sede principale a Kyoto come Senior Executive Officer.

Tanti cambiamenti in casa Nintendo, speriamo che le cose possano continuare ad andare bene come accaduto dal lancio di Switch in poi; al momento non possiamo che ringraziare Kimishima e Shibata e fare un grande in bocca al lupo al nuovo presidente Shuntaro Furukawa.

Commenti

risposte