Spesso si prende in giro Microsoft per le numerose periferiche, soprattutto controller, che periodicamente sforna, a differenza di titoli e soprattutto esclusive che rendono in tal senso Xbox One una console poco appetibile alla grande massa.

La giornata di oggi non è da meno, con la presentazione dell’ennesimo controller, chiamato Xbox Adaptive Controller, ma questa volta c’è uno scopo più nobile: aiutare chi ha difficoltà motorie, permettendogli di giocare e divertirsi come qualsiasi altra persona.

Ecco la descrizione ufficiale sul sito Microsoft:

Personalizza l’utilizzo del controller e crea un’esperienza unicamente tua. Progettato per rispondere alle esigenze dei giocatori con mobilità ridotta, il Controller adattivo per Xbox è dotato di grandi pulsanti programmabili e si connette a switch esterni, pulsanti, supporti e joystick per facilitare e migliorare l’esperienza di gioco.

Un’iniziativa davvero lodevole, che rende il divertimento alla portata di tutti, anche ai meno fortunati che hanno problemi motori ma che non per questo non hanno il diritto di intrattenersi con i videogiochi.

Commenti

risposte