Sapevamo sarebbe stato il protagonista dell’E3 di Nintendo e così e stato (forse anche troppo): il nuovo Super Smash Bros. Ultimate per Nintendo Switch è realtà!

Le novità sono moltissime, soprattutto sotto il cofano, con una fisica diversa, un hitbox più precisa e alcuni moveset modificati, ma la notizia principale su cui ha voluto puntare anche Nintendo stessa è il ritorno di tutti i personaggi mai apparsi in un capitolo di Smash, dal N64 al Wii U.

Non mancano però anche le new entry, anche se al momento sono solo due: una di queste è l’Inkling di Splatoon 2, cosa già conosciuta proprio durante il reveal di Super Smash Bros., mentre l’altro è l’attesissimo Ridley, nemesi di Samus Aran di Metroid.

Questo Super Smash Bros. Ultimate sembra davvero essere il capitolo definitivo, sia per roster che per prestazioni, visti i 1080p e 60fps in modalità docked e 720p e 60 fps in modalità portatile.

L’uscita del gioco è purtroppo ancora lontana, 7 dicembre 2018, ma noi già non vediamo l’ora di poter combattere con tutti i personaggi Nintendo (e non) più importanti del mondo videoludico.

Commenti

risposte