Durante la conferenza E3 di Bethesda quest’anno, l’editore di The Elder Scrolls ha fatto una battuta sulla moltitudine di porting di The Elder Scrolls V: Skyrim che sembrano essere annunciati ogni anno.

Dalla sua uscita nel 2011, Skyrim ha ricevuto un’edizione Legendary, un’edizione speciale per PlayStation 4 e Xbox One, una versione VR, un porting per Switch e addirittura uno per Amazon Alexa. Bethesda ha una reputazione per le re-releases di Skyrim, realizzate per un’ottima ragione: vendono bene.

“Anche ora, la quantità di persone che giocano a Skyrim sette anni dopo; milioni di persone ogni mese stanno giocando a quel gioco”, ha detto Todd Howard a Geoff Keighley durante un’intervista a Gamelab a Barcellona.

“Ecco perché continuiamo a rilasciarlo”, ha aggiunto Howard. “Se volete che smettiamo di rilasciarlo, smettete di comprarlo.”

Commenti

risposte