L’Alta corte regionale tedesca di Monaco ha stabilito che senza una data di rilascio precisa non è possibile offrire un pre-ordine. Come riportato da Eurogamer, un gruppo a protezione del consumatore ha notato il problema quando il rivenditore Media Markt ha evitato di dare una data di commercializzazione precisa per i preordini del Samsung Galaxy S6. Non solo la Corte Suprema di Monaco si è pronunciata contro questa pratica, ma l’ha applicata a tutti i prodotti in tutto il paese, compresi i videogiochi.

Ecco quanto detto da Wolfgang Schuldzinski, CEO di Düsseldorf Consumer.

Quando i consumatori ordinano le merci su Internet, i fornitori devono specificare quando le merci verranno consegnate

Questa sentenza si applica tecnicamente solo alla Germania mentre il Regno Unito e gli Stati Uniti non dispongono attualmente di tali regolamenti. Non si capisce bene cosa accadrebbe nel caso in cui un editore deve ritardare un lancio per qualsiasi motivo, o come la regola potrebbe applicarsi ai progetti finanziati dal crowdfunding.

Insomma, sembra ancora una cosa piuttosto vaga, attendiamo nuove informazioni in merito.

Commenti

risposte