Quanti di voi seguono Parliamo di Videogiochi o Fraws sui social avranno con piacere visto la foto fatta durante la Gamescom con Richard La Ruina, seduction guru e creatore di Super Seducer. Con l’imminente uscita di Super Seducer II l’incontro non poteva non risultare in una seconda intervista al Maestro.

View this post on Instagram

Stamattina si prende il caffè col maestro!

A post shared by Parliamo Di Videogiochi (@parliamodivideogiochi_official) on


Ecco la trascrizione dell’intervista in italiano.

Fraws
Richard, quando verrà rilasciato Super Seducer II?

Richard
Verrà rilasciato il 12 Settembre.

Fraws
Sarà disponibile solo su Steam o anche su altre piattaforme?

Richard
No, questa volta solo su Steam.
Non abbiamo provato a sottoporre il gioco a Sony, Nintendo o Microsoft. Forse proveremo prima con Microsoft, ma solo dopo la pubblicazione. Vogliamo essere certi che ottenga buone recensioni, magari non molte controversie, allora sceglieremo di estenderci su più piattaforme.

Fraws
Parlando di controversie, come è stato ricevuto il primo Super Seducer?

Richard
È stato molto difficile con il primo gioco. Abbiamo ricevuto molte critiche negative dalla stampa globale, principalmente dalla stampa anglofona. Ma credo che … come si chiama? La Repubblica, uno dei giornali più diffusi in Italia, ha scritto un pessimo articolo senza aver toccato il gioco; è stato copiato da un pessimo articolo americano, quindi…

Fraws
Sì, ho visto.

Richard
Questo è successo a livello globale.

Fraws
Ho notato che gli Stati Uniti non hanno apprezzato molto, soprattutto la stampa.

Richard
Sì, anche su Twitter ci sono stati rivolti insulti, così come sui commenti di Youtube; c’erano insulti ovunque prima della pubblicazione del primo gioco. Eppure, quando il gioco fu pubblicato, comparvero buoni video, molta gente che si divertiva e buone recensioni. Su Steam, le recensioni sono al 90% positive negli ultimi 30 giorni e 85% positive in totale, quindi sono molto soddisfatto.

Fraws
Sì, perché inizialmente il problema principale era costituito dalla stampa, non dal pubblico.

Richard
Solo la stampa, sì.

Fraws
Perché gente come me, che fa video su Youtube, [o che scrive] recensioni su siti internet indipendenti erano a posto con il gioco.

Richard
Sì, il video di [videogame] Dunkey era positivo; vi erano anche altri giocatori su Twitch o YouTube. Tutto sembrava andare bene, ma a quel punto la stampa negativa ci colpì.

Fraws
C’è qualcosa di nuovo in Super Seducer II, rispetto al primo capitolo?

Richard
Sì, ci sono molte novità.
Abbiamo due livelli con prospettiva femminile, consigli femminili, un livello Tinder, cabaret interattivi, molti finali differenti. Credo che solo il primo livello abbia sette finali diversi. L’estetica è molto migliorata, come avrai potuto notare dal trailer, così come la qualità dei video è migliorata. Sì, ci sono molte, molte novità.

Fraws
Abbiamo visto che in Super Seducer II è possibile completare alcune sequenze con le ragazze, ossia dalla prospettiva femminile, quindi non è solo un nostro problema!

Richard
Esattamente, abbiamo due livelli con prospettiva femminile: non solo ideati solamente per le giocatrici, ma anche per i giocatori, perché in tal modo si puó comprendere la psicologia  femminile nell’approccio agli appuntamenti. Quindi la ragazza al bar può inviare “segnali” per essere avvicinata, e così via.

Fraws
Ho notato che il primo Super Seducer mi ha aiutato a comprendere qualcosa che mi mancava. Ti spiego: credo che fossi bravo con le ragazze, il mio modo di approcciarmi era corretto. Però Super Seducer mi ha aiutato molto a comprendere i meccanismi di approccio con diversi tipi di ragazze, perché giocando ho dovuto affrontare diverse situazioni e diverse  personalità]. (…) La donna d’affari, la ragazza affabile, e così via. Quindi, guardando dalla prospettiva femminile in Super Seducer II, non dovrebbe anche esserci una differenza nel genere di persone che si approcciano – ossia, la controparte maschile?

Richard
Sì, i livelli con prospettiva femminile avranno approcci maschili che saranno ottimi o pessimi; l´obiettivo della ragazza é comprendere e decidere di rifiutare o accettare le avances del ragazzo.

Fraws
Quindi sará come il primo capitolo, ma si potrá selezionare il modo corretto di comportarsi, ma dalla parte femminile.

Richard
Esatto. Anche per prospettiva maschile [ci sono cambiamenti]; nel primo gioco molto dipendeva dalla [location] – per strada, nel bar, nella caffetteria. In questo gioco abbiamo tentato di fornire più risposte, invece di concentrarci sul “dove”; abbiamo pensato più [a rispondere] al perché e al come. Per esempio, come può un uomo più anziano far colpo su una ragazza  più giovane, come si puó far colpo su una ragazza in uno strip-club, o su Tinder. Abbiamo iniziato da questa posizione, di seguito abbiamo pensato al luogo [location], invece di fare il contrario nel costruire il livello.

Fraws
Quindi c’è un approccio diverso per una ragazza che conosci su Tinder?

Richard
Sì, abbiamo un esperto di Tinder [e quindi] un bel livello su Tinder. È probabilmente il secondo livello più costoso da realizzare, perché ha richiesto molte riprese, dato che abbiamo sei persone diverse nel cast. È un livello grande, e dovrebbe essere molto figo per coloro che utilizzano Tinder.

Fraws
Quindi è diverso approcciare una ragazza su Tinder perché si sa che ci si conosce per arrivare altrove.

Richard
Sì, insomma, le donne non apprezzano quando presumi che cerchino del sesso. Di conseguenza ci sono molti errori che gli uomini compiono su Tinder, quindi in quel livello iniziamo con la scelta delle foto e dei profili. Questo é quello che abbiamo imparato da diversi esperti di Tinder su come funziona l’algoritmo [dell’app] e così via. Abbiamo tentato di includere la “scienza di Tinder”.

Fraws
Questo mi ricorda una domanda che ti posi durante la prima intervista, ossia, come sono cambiati i rapporti sentimentali nell’era di internet.

Richard
È tutto molto diverso, di conseguenza molta gente ha perduto capacità interpersonali nel mondo reale. Quindi ho incluso il livello su Tinder perché so che i ragazzi di oggi usano Tinder, eppure incoraggio sempre ad essere socievole e conoscere molte donne nella vita reale.

Fraws
Super Seducer II disporrà di sottotitoli in italiano come il primo [gioco]?

Richard
Disporrà [di sottotitoli in] lingua italiana, ma non come per il primo gioco. Nel primo gioco qualcuno produsse i sottotitoli per un modico compenso, circa 500 euro per l´intero gioco. I giocatori italiani mi hanno riferito che la traduzione era pessima …

Fraws
Anche io!

Richard
molto stupida. Quindi, questa volta abbiamo assunto una agenzia specializzata molto costosa, dovrebbe essere molto, molto efficiente. È molto costosa, ma sto investendo per ottenere buoni risultati in Italia. La prima traduttrice era pronta a produrre sottotitoli per il secondo gioco, sempre a modico prezzo, ma stavolta abbiamo pagato 7.000 euro per la traduzione in italiano.

Fraws
Lo apprezziamo!

Richard
Spero sia davvero migliore.

Fraws
Siamo al termine dell´intervista. Dopo la pubblicazione di Super Seducer, ti è accaduto nulla di divertente?

Richard
Per esempio?

Fraws
Per esempio, nella mia community, tra amici, il test del campo di fragole è diventato molto popolare.

Richard
Penso che Mahmud sia il personaggio famoso [del primo gioco]. Lo cito velocemente, Mahmud, nel primo gioco; è diventato un meme popolare. Anche quando ho pubblicato il trailer per il secondo gioco vi erano alcuni commenti come “Dove é Mahmud?”, “Vogliamo un DLC di Mahmud!”, e così via. Di conseguenza, [Mahmud] ha il proprio livello nel gioco. Non saprei raccontare altri momenti particolari dopo Super Seducer I; sono accadute molte cose folli, divertenti, positive e negative, di tutto. Niente che sia degno di nota.

Fraws
Se stai pubblicando un sequel, immagino che la maggior parte [degli accadimenti] sia stato positivo.

Richard
Sì, voglio dire, ci sono due motivi per cui abbiamo un sequel. Il primo gioco ha venduto abbastanza bene, ma sapevamo anche che avremmo potuto fare di meglio. Quindi quello che abbiamo fatto con Super Seducer I è stato un tentativo, abbiamo fatto del nostro meglio. Abbiamo fatto molti errori, assieme a cose che avremmo potuto fare meglio. Con Super Seducer II sono veramente molto soddisfatto di come abbiamo operato; al tempo avremmo fatto Super Seducer 3* solo se il precedente fosse stato molto di successo. Super Seducer II ha l’obiettivo di essere qualcosa di cui sono orgoglioso. Sono più o meno orgoglioso del primo gioco, ma avrei potuto fare di meglio, ecco perché abbiamo continuato con il secondo.

Fraws
Come si usa dire, “La seconda volta è sempre migliore”.

Richard
Già.

Per quanti volessero recuperare la prima intervista a Richard, possono trovarla qui.

Commenti

risposte