Child of Light è una di quelle esperienze videoludiche che arrivano all’improvviso nella nostra “carriera” da giocatore e in qualche modo ci segnano.

La storia di Aurora e dei suoi compagni di avventura ha onestamente un posto speciale nel mio cuore e la recente riedizione per Switch mi ha dato modo di rigiocarci.

Ma ormai è il periodo d’oro degli adattamenti delle serie TV e dopo il grande successo di Castlevania su Netflix e le voci insistenti sulla trasposizione di titoli storici come Diablo e Zelda, pare che Ubisoft sia in trattativa per portare Child of Light sul piccolo schermo.

D’altronde per chiunque abbia giocato a Child of Light può ben capire come facilmente la sua storia si possa adattare ad uno show televisivo.

La scrittrice Tasha Huo, incaricata dell’adattamento, ha dichiarato:

“Amiamo il fatto che il gioco si concentri su Aurora che scopre la sua forza…Amo i videogiochi e mi appassionano, ma vogliamo che le persone che non hanno mai sentito parlare di questi giochi si innamorino di essi”

L’obiettivo di questo Live Action è quello di mettere in evidenza la figura di Aurora, un forte personaggio femminile (considerando che alle spalle del progetto pare ci sia la “Women’s Film and Television Fellowship”) con caratteristiche diverse da quelle che abbiamo già avuto modo di conoscere in altre eroine che hanno fatto il salto dal videogioco al cinema o  tv (basti pensare a Lara Croft da Tomb Raider).

 

 

Commenti

risposte