Poter giocare il multiplayer online dei titoli multipiattaforma con chiunque, senza distinzione di console o piattaforma. Questo è il sogno di Epic Games che ha già realizzato, in parte, con il suo Fortnite.

Il cosiddetto cross-play in futuro potrebbe espandersi sempre di più, rendendo la scelta della propria piattaforma preferita relegata ai soli titoli esclusivi, grazie ad un tool che Epic Games metterà a disposizione per tutti gli sviluppatori:

Il  nostro obiettivo è quello di aiutare gli sviluppatori ad avere successo. Nel 2019 lanceremo un set di servizi cross-platform costruiti per Fortnite e testati con la partecipazione di 200 milioni di giocatori su sette piattaforme.

Questi servizi e tool verranno distribuiti gratuitamente per tutti gli studi e saranno compatibili con tutti gli engine, gli store e console. Ecco quali sono le funzionalità attese:

– Login, amici, presenza, profilo: previsto tra il secondo e il terzo trimestre del 2019 su PC, nel corso del 2019 sulle altre piattaforme.

– API Overlay su PC/Mac: fornirà un’interfaccia utente per login, lista amici e altre funzionalità.

– Comunicazioni in-game cross-platform: un servizio di comunicazione compatibile con tutti gli store, per poter chattare con chiunque. Sarà distribuito gratuitamente

– Party e matchmaking cross-platform: previsto tra il terzo e il quarto trimestre del 2019 su tutte le piattaforme.

– Archiviazione dati e salvataggi cloud cross-platform: previsto nel secondo trimestre del 2019.

– Obiettivi e Trofei cross-platform: previsto nel terzo trimestre 2019.

Il futuro del multiplayer online forse sarà meno legato alla console su cui si gioca, tutto ciò grazie ad Epic Games.

Commenti

risposte