Il remake di Resident Evil 2, atteso da molti e arrivato il 25 gennaio 2019, ha finora ripagato abbondantemente la fiducia che vi ha riposto Capcom, con un debutto (o meglio un ritorno) davvero straordinario. Il gioco ha infatti venduto tre milioni di copie nei circa quattro giorni trascorsi dalla sua uscita, portando le vendite totali del franchise a ottantotto milioni di copie.

Capcom è molto interessata a sfruttare al meglio la popolarità dei suoi franchise del passato, e almeno con Resident Evil 2 questa scelta ha pagato. Visto il risultato, è ragionevole aspettarsi che la decisione di preparare altri remake abbia seguito.

La quantità di copie vendute (che si riferisce sia a vendite digitali che fisiche) risulta ancora più sorprendente, se teniamo a mente che il gioco originale aveva venduto poco meno di cinque milioni di copie. Il remake sembra quindi destinato a superare il suo predecessore.

Commenti

risposte