Da qualche tempo si parla di un’eventuale nuova versione di Nintendo Switch, ma in questi giorni e ultime ore le voci si stanno facendo sempre più insistenti. A confermare la cosa è la rivista finanziaria Nikkei, dichiarando che nel corso del 2019 vedremo una nuova versione della console ibrida giapponese.

A tal proposito, forse non potremo più chiamarla ibrida: questa nuova versione infatti punterebbe ad un abbassamento del prezzo e a materiali meno pregiati, oltre alla sola portabilità. In questo modo si avrebbe un vero successore del 3DS, ormai arrivato al suo ciclo finale di vita, andando a conquistare anche quella fetta di pubblico ancora non convinta o interessata all’acquisto di Nintendo Switch.

Secondo Nikkei, Nintendo avrebbe già contattato i vari rivenditori per prepararli alla commercializzazione di questa nuova versione di Switch nei prossimi mesi, anche se ovviamente non ci sono informazioni ufficiali in merito. Nessun Nintendo Switch Pro dunque, ma solo una versione esclusivamente portatile: sarà davvero così? Probabilmente ne sapremo di più nei prossimi mesi.

Commenti

risposte