In futuro la piattaforma Xbox Live si espanderà ancora di più e, in qualche modo, includerà anche smartphone iOS e Android oltre che Nintendo Switch. L’obiettivo di Microsoft è infatti quello di consolidare il cross-platform e lo farà presentando un nuovo SDK alla GDC 2019.

Con queste parole Microsoft sottolinea come il successo di Xbox Live sarà ancora maggiore in futuro, abbracciando di fatto anche e soprattutto il cross-platform:

Xbox LIVE è e diventerà molto più grande, partendo da una base di 400 milioni di dispositivi da gioco e 68 milioni di utenti attivi per raggiungere oltre due miliardi di apparecchi grazie al nostro nuovo XDK cross-platform.

Per la prima volta questo SDK consentirà agli sviluppatori di connettere insieme i giocatori su iOS, Android e Nintendo Switch, oltre a quelli su Xbox e PC.

Microsoft dunque guarda già al futuro, riducendo al minimo le barriere e rendendo sempre più vicini i giocatori anche di diverse piattaforme, siano esse Xbox, PC, smartphone e Nintendo Switch. Notiamo l’esclusione di PlayStation: la grande rivalità tra le due società e la poco apertura al cross-platform di Sony probabilmente ha portato Microsoft a fare una scelta ben precisa.

Commenti

risposte