Gggmanlives, noto youtuber australiano, ha recentemente alzato un polverone contro la EA, accusando la nota azienda videoludica di aver annullato il contratto di sponsorizzazione per aver recensito negativamente Anthem in uno dei suoi ultimi video. La risposta della EA non è tardata ad arrivare e, tramite un comunicato ufficiale diretto a Variety, ha smentito tutte le accuse dello youtuber. Gggmanlives fa parte del Game Changer Network di Electronic Arts, programma che permette ai content creator/player scelti di accedere a giochi e contenuti in via anticipata ed esclusiva. E’ proprio da qui che parte la difesa dell’azienda:
“Il nostro programma Game Changers non è progettato per pagare videorecensioni. Non crediamo in questo approccio. In questo caso, le condizioni per la divulgazione di questo video specifico non sono state soddisfatte, quindi abbiamo chiesto che venisse eliminato o corretto. Non abbiamo chiesto ne che venisse cambiato il contenuto del video, ne abbiamo inserito lo youtuber in alcuna blacklist. Potete trovare le regole complete del programma GameChanger qui.”

Anche Lee Williams, Community Manager dell’EA ha voluto smentire Gggmanlives con un tweet: Nessuno è stato inserito nella lista nera da noi, il nostro team in Australia ha chiesto che il video venisse rimosso perché alcune delle nostre condizioni sulla divulgazione sponsorizzata non erano state soddisfatte. Niente a che vedere con il contenuto del video.”

EA

La situazione è estremamente delicata ed entrambi pare abbiano le proprie ragioni…che idea vi siete fatti?

Commenti

risposte