Super Smash Bros. Ultimate è uno dei titoli di maggior successo di Nintendo Switch. Per raggiungere questo risultato eccellente però, sembra che siano stati necessari sacrifici non da poco. In una recente intervista infatti Masahiro Sakurai, storico creatore del franchise di Super Smash Bros., ha dichiarato che per seguire il progetto costantemente in prima persona sia arrivato persino a farsi delle flebo.

Il giapponese ha sofferto in diverse occasioni di intossicazioni alimentari, ma la sua dedizione e passione lo hanno spinto a ricorrere a questa soluzione drastica. Non solo: per porre un freno alla sua voglia di lavorare e salvaguardare la sua salute, si era imposto la regola di dover abbandonare lo studio di produzione massimo alle 22. Sakurai si è preso una pausa solo vicino al periodo natalizio, tra il 22 e il 24 dicembre, per poi tornare subito ad occuparsi dei DLC che verranno rilasciati in futuro.

Queste dichiarazioni mettono in luce il grande amore di Sakurai per il suo gioco ma preoccupano moltissimo i suoi fan, disposti ad aspettare anche mesi per far sì che il creator non debba ricorrere ad espedienti simili. Sembra che la rinomata dedizione e testardaggine dei giapponesi non permetteranno alcun riposo al povero Sakurai.

Commenti

risposte