Ninja è ormai conosciuto in tutto il mondo, sia da chi segue Fortnite sia da chi semplicemente ha passione per il mondo videoludico. Lo streamer ha infatti siglato da tempo una partnership con Epic Games e ciò ha portato a delle discussioni quando poi lo stesso ragazzo è stato pagato da EA per giocare al suo Apex Legends.

Lo streamer, in ogni caso, viene sempre associato al battle royale più famoso del mondo, con trasmissioni che raggiungono centinaia di migliaia di utenti, eppure in uno di questi eventi non ha fatto propriamente una bellissima figura.

Come potete vedere dal video, Ninja ha perso la partita praticamente all’inizio, dopo essere atterrato a Corso Commercio (una delle aree più affollate). A questo punto lo streamer ha cominciato a inveire contro il suo avversario, ma anche contro i suoi colleghi Tim “TimTheTatMan” e Paul “ActionJaxon, fino a poi congratularsi con loro quando hanno eliminato l’utente che si era “permesso” di farlo fuori ad inizio partita.

Tyler Blevins (vero nome di Ninja) è un personaggio pubblico e i suoi modi di fare sono sicuramente amplificati da ciò che “deve” portare a schermo, ma da uno streamer seguito da centinaia di migliaia di persone ci si aspetterebbe un comportamento più adeguato e corretto.

Commenti

risposte